Sand Power Walking
Pubblicato il 12 Agosto 2015 da In Palestra

Il power walking sulla sabbia, per la prima volta codificato come attività sportiva e di allenamento in California, consiste nel camminare a grandi falcate sulla sabbia, a piedi nudi e con una giusta postura, respirando a pieni polmoni l'aria marina.

Anche questo tipo di power walking richiede, per essere di beneficio, alcune accortezze, in particolare:

  • praticare, prima di cominciare, un piccolo riscaldamento (10 minuti) con saltelli, torsioni del busto e stretching;
  • adottare una postura corretta, rilassata e senza contratture. In caso di irrigidimenti o mal di schiena, rimandare l'allenamento;
  • adottare una respirazione regolare, cercando con movimenti addominali le fasi di inspirazione e di espirazione;
  • graduare in funzione del grado di allenamento il tempo, partendo da 10 minuti fino ad arrivare a 25-30 minuti al massimo.

Il power walking a piedi nudi sulla sabbia offre grandi benefici alla muscolatura articolare della caviglia, normalmente trascurata, migliorando anche la postura e l'elasticità nei movimenti. Rinforza la muscolatura delle gambe e del tronco, gli addominali, la muscolatura dorsale e i glutei.

Infine, trattandosi di un esercizio aerobico, dà benefici a livello cardiovascolare.

Fonte : Power Walking