DOLORI MUSCOLARI - ACIDO LATTICO
Pubblicato il 30 Maggio 2016 da In Palestra

Per anni i DOMS (dall’inglese Delayed Onset Muscle Soreness, sono gli indolenzimenti muscolari a insorgenza ritardata) sono stati erroneamente attribuiti alla formazione di acido lattico nel tessuto muscolare per fermentazione e, ancora oggi, si crede che l’acido lattico sia la causa dell’indolenzimento muscolare ad insorgenza ritardata.

In realtà si è capito da numerosi studi che l’acido lattico torna ai valori fisiologici al massimo dopo qualche ora e questo lo scagiona dalle responsabilità sui dolori post-allenamento. Le cause sono molteplici ed ancora oggi non si è totalmente sicuri di quali siano.

I DOMS, un fenomeno dovuto ad uno sforzo fisico di intensità superiore alla norma, non avviene in tutto il muscolo ma solo in una parte di esso, quella che è stata sottoposta a maggiori tensioni, che causa uno stato infiammatorio nel tessuto muscolare e connettivo fasciale ritardato, spesso dopo 24-48h dall’esercizio e può durare alcuni giorni..

E’ fondamentale sottolineare che il livello di DOMS non è proporzionale al danno muscolare, infatti la presenza del DOMS non è un indicatore diretto del danno muscolare perché può essere influenzata da fattori psicologici, nervosi, alimentari e di stress.

Fonte : COSA SONO I DOMS? Fabrizio Poletti